Donne sempre più sole davanti alla gravidanza

  Ginecologi e ostetriche devono fare più gioco di squadra per non lasciare le donne sole davanti a gravidanza e parto. E’ questo il senso dell’appello lanciato da Giorgio Vittori, presidente della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO) in occasione della Giornata nazionale delle ostetriche del 5 maggio.   “Come dimostrano studi recenti”, spiega Vittori, “le donne si sentono … Continua a leggere

La Spagna legalizza l’aborto a 16 anni

La legislazione sui minori in Spagna è piuttosto singolare. A 16 anni non si può comprare un pacco di sigarette, ma ci si può rifare il seno. Non si può guidare la macchina, ma si può fare la fecondazione assistita, e da oggi si potrà abortire. Il problema delle gravidanze indesiderate nasce dalla “spensieratezza” con cui moltissime minorenni (circa 1 … Continua a leggere

La nutrizione in gravidanza…molto importante

C’è un vecchio detto il quale recita che una madre in attesa mangia per due. Un nuovo studio indica che questo detto è più vero di quanto si pensava. Una cattiva alimentazione può effettivamente modificare i geni di un bambino. Secondo gli esperimenti effettuati sui topi, si è rilevato che se una mamma-ratto non mangia bene, la sua prole mostrerà … Continua a leggere

Raddoppiano le gravidanze gemellari

Raddoppiano in Italia le gravidanze gemellari, grazie all’aumento dell’eta’ delle madri ed alla fecondazione artificiale. Se ne parla al primo congresso mondiale sul tema, a Venezia. ”Si tratta di gravidanze a rischio – ha detto il presidente del congresso, Gian Carlo Di Renzo -, perche’ non possono essere portate a termine e i neonati sono piu’ soggetti ad handicap”. Triplicate, … Continua a leggere

Nata bimba da spermatozoo solitario

E’ nata e sta bene la prima bimba al mondo concepita utilizzando uno spermatozoo riconosciuto come sano grazie ad una tecnica innovativa. L’annuncio della gravidanza con questo nuovo sistema di selezione naturale degli spermatozoi sulla base della loro qualita’, prelevati e concepiti singolarmente, era stato dato alcune settimane fa dal direttore del Centro di crioconservazione dei gameti maschili dell’universita’ di … Continua a leggere

Mamme over 40: esami da fare e rischi maggiori

Si fa presto ad arrivare a quarant’anni senza avere ancora realizzato il desiderio di avere un figlio. Niente paura, le gravidanze over 40 oggi non sono più ù un tabù, almeno dal punto di vista medico. Secondo un indagine dell’Istituto nazionale di statistica i bambini nati da signore nel fior fiore degli “anta” sono stati 27.938 nel 2006. Al di … Continua a leggere

I test di gravidanza

Disponibili in commercio ormai da diversi anni, i test di gravidanza ad uso domiciliare rappresentano un metodo semplice e rapido per confermare o escludere questa condizione. Oltre ad abbreviare i tempi di attesa necessari per l’accertamento della gravidanza, consentendo di gestire personalmente l’esecuzione del test senza dover ricorrere al medico, riducono l’ansia e l’apprensione legate all’incertezza del responso. Come funzionano? … Continua a leggere

Fecondazione assistita a rischio per probabili difetti alla nascita

Chi pensava che il modo più sicuro per far nascere un figlio potesse essere la fecondazione assistita, si sbagliava di grosso. Secondo ultime ricerche effettuate in Gran Bretagna, il Paese nel quale c’è il più alto tasso di nascite in provetta (10 mila all’anno), si è rilevato come c’è un 30% di possibilità in più per i nuovi nati di … Continua a leggere

Aborti, aumentano le richieste

Aborti, aumentano le richieste I medici: colpa della crisi In aumento le richieste di abortire per difficoltà economiche. L’allarme arriva dalla clinica Mangiagalli di Milano che, con le sue 1.700 interruzioni di gravidanza all’anno, è il primo ospedale della Lombardia per numero di aborti. Il problema è stato evidenziato ieri dal direttore sanitario Basilio Tiso: «Mai come adesso la mancanza … Continua a leggere

Il cancro in gravidanza

Il cancro in gravidanza: verso la cura giusta Gravidanza e tumore: due parole che, nell’immaginario di molti, non possono coesistere, perché l’una rappresenta l’inizio di una vita, l’altra, per molti, la probabile fine. Eppure oggi quest’idea è infondata, soprattutto perché non è più necessariamente vera l’associazione tra cancro e morte, e perché esistono modi e terapie per tenere sotto controllo … Continua a leggere