Anoressia: Una Su 4 Arriva Tardi Alle Cure, 5% Perde La Vita

Una giovane paziente su quattro con gravi disturbi del comportamento alimentare, come anoressia o bulimia, arriva a cure efficaci in condizione di gravissimo rischio di vita a oltre tre anni dall’inizio della malattia. La denuncia oggi a Milano in occasione delle ’20/e Giornate di Nutrizione Clinica 2010′ promosse dall’Ospedale milanese di Niguarda. Maria Gabriella Gentile, direttore del Centro milanese, uno … Continua a leggere

Isabelle Caro: “Vi racconto io l’anoressia”

Chi non ricorda questa foto, la più famosa al mondo che riguarda l’anoressia? La protagonista di questa foto di Oliviero Toscani, Isabelle Caro, ha deciso di uscire allo scoperto e di parlare alle giovani di tutto il mondo, spiegando cos’è l’anoressia. Viso triste, ossa a fior di pelle, poca forza e poca sensazione di salute, ma non solo. L’anoressia è … Continua a leggere

Un sito per evitare l’anoressia

I dati sulla salute degli adolescenti sono da vero film horror. Molto spesso si parla di obesità, ma viene dimenticato anche il problema opposto, anoressia e bulimia che colpiscono, insieme, l’1,5% delle donne italiane. Uno dei tanti problemi è che queste ultime due malattie sono spesso sponsorizzate su internet (secondo il Ministero della Gioventù sono circa 300 mila i siti a rischio), a … Continua a leggere

Anoressia e bulimia

Anoressia e bulimia, prima causa di morte per malattia fra le giovanissime Anoressia e bulimia rappresentano la prima causa di morte per malattia tra le giovani italiane di età compresa tra i 12 e i 25 anni, un vero allarme socio-sanitario, colpendo oggi circa 150/200mila donne. «I disturbi del comportamento alimentare sono patologie gravi, invalidanti e con elevato indice di … Continua a leggere

Anoressia, nuovo allarme

Anoressia, nuovo allarme: in arrivo un Tso specifico E’ un rifiuto che non ammette repliche. Un «no» che annienta ogni speranza. Genera disperazione. Impotenza. Chi vive accanto a un’anoressica lo sa: se non è lei a decidere di aprire spiragli, è impossibile smontare i muri che circondano il suo autoisolamento. Si possono soltanto abbattere, a martellate. Lo sanno bene anche … Continua a leggere